¤º°`°¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø Ouch!
                      Newsletter occasionale su articoli, notizie e quanto di più interessante c'è in Internet...              
"Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione" afferma l'articolo 21 della nostra Costituzione: leggere quello che viene pensato, scritto o fatto serve a conoscere il mondo che ci circonda, a capire, a riflettere...
Per favorire anche chi non ha la ADSL, "Ouch!" segnala solo i link di riferimento

 
 

 

cliccare qui per vedere il filmato...

21 Luglio - Tutto - o quasi - sui buchi neri...

Dallo spazio... - Prima di tutto andate a vedere l'ottimo filmato che spiega, in maniera assai semplice, cosa sono "I buchi neri" e poi eccovi "Gli zampilli dal buco nero, il «mostro» dà spettacolo" (LaRepubblica.it), le immagini più definite mai ottenute delle emissioni di particelle di uno di questi «mostri» che ha 55 milioni di volte la massa del Sole e che è situato a circa 12 milioni di anni luce dalla Terra; da parte sua, Giovanni Caprara ci informa che "È russo il più grande cacciatore di buchi neri" (CorriereDellaSera.it). Non contento ci regala anche l'articolo "La prima sonda Nasa nell'orbita di un asteroide" (CorriereDellaSera.it) che descrive un'operazione difficile ma realizzata con successo. Infine c'è l'articolo di Giovanni F. Bignami "La milionesima cartolina di Hubble" (LaStampa.it) che ci annuncia che mancano i soldi per sostituire con il nuovo James Webb questo grande telescopio, lanciato nel 1990, che nel 2014 verrà disattivato.
... e dalla Terra
- All'articolo di Elisabetta Curzel "Catena di vulcani sottomarini scoperta nell'oceano Atlantico meridionale" (CorriereDellaSera.it) fanno seguito sia la notizia che è stata "Scoperta rara foresta fossile nel livornese" (Natura.it), risalente a dieci milioni di anni fa e ora fossilizzata in minerali come opale, calcedonio e quarzo cristallino, sia le foto de "Gli abitanti degli abissi" (L'Espresso.it), realizzate da una sonda del CNR che ha operato nella zona di mare fra Puglia e Calabria: saranno anche interessanti ma alcuni di loro sono delle bestiole davvero bruttine...
Brutte abitudini - Riprendiamo un discorso più volte trattato segnalando sia il blog "I segreti della casta", con la dichiarazione di anonimato di quello Spider Truman che sta incalzando la «casta» con una serie di notizie - ma leggete anche i commenti e poi l'articolo di Leonard Berberi "Spider Truman, giustiziere online, ha (quasi) un nome" (CorriereDellaSera.it) - che due articoli che ne trattano: quello di Michael Pontrelli "Tagli alla casta, Stella: 'Gli italiani non ci credono più'" (NotizieTiscali.it) e quello di Chiara Boriosi "La casta e i social network. Storia di una rivolta annunciata" (Pensalibero.it). Passando ad altre brutte abitudini, molto appropriati sono sia il commento di Oscar Bartoli da Washington sullo sdegno farisaico per la vicenda delle intercettazioni del News of the World "Sink or Swim, legge non scritta del giornalismo", sia la riflessione di Vittorio Feltri "... agli italiani le intercettazioni piacciono..." (Panorama).
I pericoli in agguato - Grandi o piccoli che siano, i ladri sono sempre in agguato e quindi sarà bene non distrarsi troppo con queste amenità murdochiane e concentrarsi invece sui pericoli tipici dell'estate, quando in Italia si smette... di pensare. Un pericolo grande è che c'è "Chi vuole spolpare l'Italia" (Panorama), come afferma Guido Fontanelli nel suo articolo con argomentazioni che non sembrano affatto assurde. Un altro pericolo, sicuramente meno grande perché colpisce solo qualcuno, lo segnala ADN Kronos nel suo speciale "Case a rischio durante le vacanze", dando suggerimenti utili ad evitare brutte sorprese.
Internet e dintorni
- Una novità che c'era da aspettarsi dalle amate Poste Italiane, sempre alla ricerca dei modi migliori per guadagnare di più come banca e per spendere meno nel fare il suo dovere istituzionale di consegnare la posta, è che d'ora in poi ci sarà "Internet gratuito negli uffici postali" (LaStampa.it): una bella attrattiva per aumentare la clientela della banca e ancora meno spazio per quell'altra ! Gli ecologisti gongoleranno poi leggendo l'articolo "La sfida di Eco Store: una tastiera di bambù fa risparmiare mezzo chilo di plastica" (Quotidiano.net); chissà che presto non si usino, magari, i cocomeri al posto dei pc !
Per concludere...
- Un libro da leggere ? Eccovelo: "Dalle macchie di Ferramonti, una storia" dell'amico Gaetanino Molino, un libro che me ne ha ricordato un altro, che lessi tantissimi anni fa e che è finito chissà dove, la cui trama era abbastanza simile ma che si svolgeva all'altro estremo d'Italia, in un Piemonte allora povero come il Mezzogiorno... Da consigliare a chi scrive, qualsiasi cosa scriva, è invece l'articolo di Claudio Lanzi "I saggi e la saggistica" (Simmetria.org), una riflessione su ciò che bisogna... evitare di scrivere. Chi ha figli o nipoti non ancora maggiorenni ricorderà di sicuro il tormentone estivo di qualche anno fa, quello della canzoncina "Ma il coccodrillo come fa ?": andando su National Geographic non troveremo il verso del coccodrillo (che avrebbe dovuto esserci... d'ufficio) nella pagina "Ma l'armadillo come fa ?", troveremo però i versi di molti animali strampalati, dal tapiro alla... blatta fischiante del Madagascar !
Un abbraccio e che il sole vi illumini !
Carlo Luigi Ciapetti

Hanno collaborato alla newsletter di oggi, per nome e in ordine alfabetico:
Alessandro Torsellini, Ermanno Veneruso, Giampaolo Bracci, Ovidio Scarpa I1SCL di Info Radio, Saverio Borgheresi di Notizie Libere.

Credits...


 


Note importanti
1 - Tutti i link fanno riferimento ad articoli, presentazioni, filmati e altro pubblicati su Internet: questi materiali possono essere rimossi dai titolari dei siti e quindi non essere più disponibili in tempi successivi alla segnalazione; ove si desideri conservarli è opportuno salvarli sul proprio pc.
2 - Questa pubblicazione non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della Legge 62/2001, in quanto redatta e trasmessa senza periodicità, ma è comunque protetta dalla Legge 633/1941 sul diritto d'autore; la riproduzione, anche parziale, del contenuto è consentita ma con l'obbligo di riportare esplicitamente questa esatta dicitura "Tratto dal sito www.base.it/ouch" incluso il link relativo.


Per l'inserimento nella mailing list di "Ouch!" cliccare qui...
Per la cancellazione dalla mailing list cliccare qui...

Le altre newsletter di Carlo Luigi Ciapetti sono: "SuccoSucco", "Ventus", "Noi Pecore"