¤º°`°¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø Ouch!
                      Newsletter occasionale su articoli, notizie e quanto di più interessante c'è in Internet...              
"Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione" afferma l'articolo 21 della nostra Costituzione: leggere quello che viene pensato, scritto o fatto serve quindi a conoscere meglio il mondo che ci circonda, a capire, a riflettere...
Per favorire anche chi non ha la ADSL, "Ouch!" segnala solo i link di riferimento

 
 

 

cliccare qui per vedere come i russi trattano i pirati...

26 Novembre - L'allucinante problema dei pirati somali...

I pirati somali - Il problema della pirateria in Somalia è una dei più allucinanti in un mondo che sembra non voler più difendere i propri diritti. Di una soluzione possibile, anche se marginale, parla l'articolo di Gianandrea Gaiani "Una flotta privata contro i pirati somali che ora sparano alle navi da guerra italiane" (Panorama.it) visto che le regole d’ingaggio imposte dagli Stati impediscono di uccidere i pirati o di distruggerne le basi sulla costa somala: una ridicola follia ! A parte il fatto che ai russi di questo divieto non gliene è mai importato un granché, come dimostra il filmato in testata: "Pirati ? Nessun problema !"...
Medio Oriente
- A pochi passi, si fa per dire, ci sono altre situazioni altrettanto poco chiare. Da una parte Giulio Meotti afferma che in "Medio Oriente. È sceso l’inverno sulla primavera araba" (Panorama.it), dall'altra si dice che "L'Iran lavora alla bomba atomica" (LaStampa.it) e che quindi "Iran: nuove sanzioni di Usa, Gran Bretagna e Canada per fermare il programma nucleare di Teheran" (Panorama.it), come scrive Anna Mazzone; ma le reazioni sono esplicite, come "Iran: riprovevoli nuove sanzioni Usa e GB - Mosca: inaccettabili e contrarie al diritto" (AdnKronos.com) e "Iran lavora all'atomica, l'UE «No all'opzione militare»" (Leggo.it); poi "Navi da guerra russe entrano nelle acque siriane" (InformarePerResistere.fr), visto che, come afferma Sergio Romano, "La Lega araba allontana la Siria" (Panorama.it). Infine c'è anche "Prevenire disastri umanitari e violazioni dei diritti umani a Campo Ashraf" (NCR-Iran.org)...  Sembra di assistere ad un assurdo Monopoli, nel quale però ad ogni tiro dei dadi vengono violati i diritti umani e vengono uccise persone innocenti.
Che c'è di nuovo
- C'è l'orologio, per esempio, che si sta trasformando, come dice Guido Castellano nell'articolo "Manuel Zanella e Massimiliano Bertolini: attenti a quei due, pure Jobs cominciò così" (Panorama.it), mentre sembra che finalmente ci si stia arrivando, come scrive Giovanni Iozzia nell'articolo "Auto elettrica, è la volta buona ?" (Panorama). Con "PowerTrekk: il caricabatteria ad acqua portatile" (SOSTariffe.it) la batteria si ricarica con l’acqua: con questo dispositivo si estrae idrogeno dall’acqua e si genera corrente elettrica. In campo medico ci sono: il lancio "Placebo e farmaci, uguale il meccanismo" (Ansa.it), importante scoperta italiana, e l'annuncio che "Per la prima volta neuroni fatti in provetta impiantati con successo nel cervello di topi" (Mysterium.blogosfere.it), un vero passo avanti, cruciale per riparare il cervello. Ma c'è anche un nuovo grido d'allarme: "Tra antibiotici e batteri giù lo spread" (La Stampa) nel quale Eugenia Tognotti ci riferisce che la nostra salute è sempre più a rischio. Ma su questo c'è un interessato silenzio...
Lo sport, in Italia...
- "Anche lo sport ?" dirà qualcuno, visto che questo argomento "Ouch!" non l'ha mai trattato... Tranquilli ! Non si tratta né di calcio, né di tennis, né di formula uno o simili, si tratta di uno degli sport in cui tanti italiani sono specializzati e cioè l'evasione fiscale, con un risultato record: "Incassano 65 milioni, denunciano al fisco soltanto sei euro" (Blog.Panorama.it) ! Ma ce n'è anche un altro, fra gli sport italici senza stadio ma molto praticati: la corruzione ! Ne parla Sergio Rizzo nell'articolo "Favori a pochi, danni per tutti" (Corriere Della Sera) invocando una legge già scritta ma che non arriva mai...
L'uomo e la sua storia
- Commovente la notizia dataci da Alice Danti, "Uniti per sempre, mano nella mano da 1500 anni" (NationalGeographic.it), per contrasto va letto "I baci e il codice penale" (LeggiOggi.it) di Giuseppe D'Alessandro, autore del divertente "Bestiario Giuridico" nel quale sono commentate le bestialità contenute in alcune leggi e sentenze… "Sciascia, i cinquant’anni del “Giorno della civetta”. Un vessillo di legalità" (Notizie Radicali.it) dice Marco Pannella nell'intervista rilasciata a Carmelo Nicolosi per il Giornale di Sicilia. Abbiamo già parlato dei doodle ed eccone adesso uno che dura 7 minuti: "Google, il doodle animato per lo scrittore polacco Stanislaw Lem" (AdnKronos.com) autore nel 1961 del capolavoro di fantascienza "Solaris".
Concludendo...
- E' già il tempo in cui i negozi di giocattoli fanno a gara per attirare i clienti ma "La bambola che dice parolacce" (ZeusNews.it) ha scatenato un putiferio, anche se questo è un "Natale in «svendita» al supermarket, dagli alberi ai pandori è gara ai ribassi !" (AdnKronos.com). Non sarà comunque venduto a basso prezzo il cimelio di cui parla Aldo Borta Schiannini nell'articolo "All'asta la Fiat 2800 che fu di Mussolini" (CorriereDellaSera.it), perfetto per un regalo di Natale molto ma moooolto particolare. E per chiudere eccovi una bellissima visita all'Eliseo di Parigi, nella quale si può apprezzare la Grandeur de la France: lusso sfrenato ma con raffinatezza ed ordine.....
Un abbraccio e... salutatemi Carlà !
Carlo Luigi Ciapetti

Hanno collaborato alla newsletter di oggi, per nome e in ordine alfabetico:
Alessandro Torsellini, Ermanno Veneruso, Ovidio Scarpa I1SCL di Info Radio, Teseo Del Fante, Ubaldo Roversi, Umberto Limongelli.

Credits...

  E se volete sapere cosa succede, magari a due passi da voi...

 


Note importanti
1 - Tutti i link fanno riferimento ad articoli, presentazioni, filmati e altro pubblicati su Internet: questi materiali possono essere rimossi dai titolari dei siti e quindi non essere più disponibili in tempi successivi alla segnalazione; ove si desideri conservarli è opportuno salvarli sul proprio pc.
2 - Questa pubblicazione non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della Legge 62/2001, in quanto redatta e trasmessa senza periodicità, ma è comunque protetta dalla Legge 633/1941 sul diritto d'autore; la riproduzione, anche parziale, del contenuto è consentita ma con l'obbligo di riportare esplicitamente questa esatta dicitura "Tratto dal sito www.base.it/ouch" incluso il link relativo.


Per l'inserimento nella mailing list di "Ouch!" cliccare qui...
Per la cancellazione dalla mailing list cliccare qui...
Per qualsiasi comunicazione scrivere a ouch@postaitaliana.it

Le altre newsletter di Carlo Luigi Ciapetti sono: "SuccoSucco", "Ventus", "Noi Pecore"