¤º°`°¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø Ouch!
                      Newsletter occasionale su articoli, notizie e quanto di più interessante c'è in Internet...              
"Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione" afferma l'articolo 21 della nostra Costituzione: leggere quello che viene pensato, scritto o fatto serve quindi a conoscere meglio il mondo che ci circonda, a capire, a riflettere...
Per favorire anche chi non ha la ADSL, "Ouch!" segnala solo i link di riferimento

 
 

 

cliccare qui per leggere "Year in Hashtag"...

27 Dicembre - Il 2011 raccontato dalla rete...

#Unregalospeciale - Raffaella Menichini, nell'articolo "Il 2011 raccontato dalla Rete. E' nato Year In Hashtag" (LaRepubblica.it), lo presenta così: "Un anno «incredibile» questo 2011: dalla rivolta tunisina alla cacciata di Mubarak, dall'uccisione di Gheddafi a Occupy Wall Street, dalla vittoria di Giuliano Pisapia alle dimissioni di Berlusconi, passando - perché no - per l'evento pop per eccellenza: il matrimonio reale di William e Kate. Eventi narrati mai come quest'anno in prima persona da chi li stava vivendo, grazie alla Rete e ai suoi strumenti «social»: da twitter, a facebook, a youtube. Per rendere omaggio a tutti coloro che in questo 2011 hanno raccontato la realtà intorno a loro e l'impegno di migliaia di persone che ogni giorno hanno costruito un pezzo di storia, è nato oggi Year In Hashtag, uno straordinario racconto collettivo-calendario-sito voluto da alcuni tra i più attivi «reporter sociali» o «curatori» di social media italiani". Come riporta Sussidiario.net (che spiega anche che cos'è un «hashtag»: un esempio ne è il titolo di questa nota...), l'ideatrice è infatti l'italiana Claudia Vago. Ha detto che ripensando agli eventi del 2011 si è resa conto di come la sua vita fosse cambiata. Da leggere e da esplorare, questo è un altro e interessantissimo aspetto del cambiamento in atto cui accennavo la volta scorsa... 
Anche se però...
- L'idea comunque non è nuova nel mondo della carta stampata (bellissimi i Time della mia infanzia, quando ancora qui non si usava...) e val la pena di segnalare, fra le molte "migrazioni" sul Web, la bella rassegna di Panorama.it composta da "I fatti più importanti del 2011", "2011, i dieci protagonisti del mondo economico", "I 10 artisti internazionali più hot del 2011", "Il meglio dello Sport 2011", "HiTech e scienza: il meglio del 2011", "I personaggi del 2011" e infine "Le foto del 2011: un anno negli scatti dei reporter" (Panorama.it). Ma ce ne sarebbero ancora: basta cercare con Google...
Che c'è di nuovo ?
- Prima di tutto è stato "Scoperto un nuovo metallo, potrebbe stravolgere le teorie sul campo magnetico terrestre" (TecnologiaTiscali.it), poi ci sono "Il mistero della palla di metallo caduta nel deserto della Namibia" (LaStampa.it), "La spettacolare cometa "Lovejoy" avvistata dall'Iss" (LaStampa.it) e un’idea che arriva dall’Italia: inaugurato presso Pisa il primo impianto fotovoltaico galleggiante di cui parla Sara Bicchierini nell'articolo "Il fotovoltaico che galleggia e insegue il sole" (CorriereDellaSera.it). A proposito, se volete sapere come è fatta e come funziona una pala eolica leggete "Come funziona una torre eolica ?" (Focus.it). Frattanto nello "Spazio, allarme per la sonda russa sulla Terra a gennaio" (LaRepubblica.it) mentre Manuela Campanelli segnala "Il puzzle delle placche geologiche italiane" (CorriereDellaSera.it).
Storia e civiltà
- E' scomparso Vaclav Havel, un personaggio che ha avuto nel '900 un'importanza assai superiore alla sua popolarità: "A Praga l'ultimo saluto per Havel, l'eroe della rivoluzione di velluto" (LaStampa.it) con il ricordo di Enzo Bettiza "E il comunismo fu seppellito con un sorriso" (Il Sole 24 Ore). Piero Laporta spiega come si fregano i risparmiatori in "Le transazioni ad alta frequenza sono oggi in grado di orientare i listini dei titoli dove meglio si crede" (Italia Oggi) mentre Vittorio Feltri discetta su un tema non nuovo: "Ostaggi dei dittatori del timbro" (Il Giornale). Da parte sua Antonio Rossitto pubblica "Piccoli onorevoli, grandi privilegi" (Panorama) col quale fanno un bel terzetto l'articolo di Primo Di Nicola "Cento caste, uno spreco" (L'Espresso) e "Cuochi e camerieri barricati nel ristorante del Senato. Ed è solo l’antipasto" (Panorama.it). L'articolo di Sabrina Tomé "Notaio fugge all’alt. Nessuna violazione: «Scappava la pipì»" (LaTribunaDiTreviso.it) riporta una sentenza che ricorda il giudice di cui cantava Fabrizio De André nella sua canzone "Il gorilla"...
Medicina e dintorni
- L'articolo di Marco Pivato "Il gene «sente» come vivi" (LaStampa.it) ci informa che il nostro destino non è inciso nel genoma, ma si trasforma con le abitudini «buone» e «cattive»: una disciplina emergente, l’epigenetica, svela come l’ambiente influenza l’espressione del DNA. Un'altro articolo, "Paracetamolo, quanti problemi ! Scienziati a caccia del sostituto" (LaRepubblica.it), ci informa che sta scomparendo questo principio attivo alla base di tanti farmaci antipiretici, antinfiammatori e antidolorifici, come Tachipirina ed Efferalgan. Ne "Il robot che aiuta a camminare" (LaRepubblica.it) Benedetta Pintus illustra il  Lokomat, un sistema robotico di ultima generazione utilizzato per la rieducazione del cammino in pazienti che hanno patologie neurologiche. Infine un allarme: gli "Usa chiedono la censura su pubblicazione ricerche del supervirus dell'aviaria" (CorriereDellaSera.it) per scongiurare il bioterrorismo.
Dopo Natale c'è Capodanno !
- Ok, per il Natale è tardi ma questi spunti, rimasti... nel cassetto, sono sempre interessanti. Comincio con il ricordare che dal 1949 il Wall Street Journal pubblica ogni anno, in occasione del Natale, "In Hoc Anno Domini" un editoriale di grande significato di Vermont Royster, storico direttore del giornale, che si può leggere nella versione italiana di Piero Laporta. Poi ci sono Vittorio Zucconi con "La cena di Natale in videochat: ora la famiglia si riunisce su Skype" (LaRepubblica.it), Roberto Iasoni con "Ecco tutte le strade con l'obbligo di catene o gomme invernali" (CorriereDellaSera.it) ad evitare multe salate, Alessandra Maggi ed Alessandra Turci con "San Silvestro nel mondo: dove e come brindare al 2012" (CorriereDellaSera.it) e infine Eleonora Cozzella con "Per le feste ? Cucina con gli chef !" (L'Espresso.it): "crostatina di carciofi, ravioli di baccalà e salsa di cardi, petti di faraona farciti alle castagne"...
Un abbraccio e... buon appetito  !
Carlo Luigi Ciapetti

Hanno collaborato alla newsletter di oggi, per nome e in ordine alfabetico:
Alessandro Bertirotti, Alessandro Torsellini, Ermanno Veneruso, Giuseppe Chiarenza IT9MRX, Ovidio Scarpa I1SCL di Info Radio, Umberto Limongelli, Teseo Del Fante.

Credits...

  E se volete sapere cosa succede, magari a due passi da voi...

 


Note importanti
1 - Tutti i link fanno riferimento ad articoli, presentazioni, filmati e altro pubblicati su Internet: questi materiali possono essere rimossi dai titolari dei siti e quindi non essere più disponibili in tempi successivi alla segnalazione; ove si desideri conservarli è opportuno salvarli sul proprio pc.
2 - Questa pubblicazione non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della Legge 62/2001, in quanto redatta e trasmessa senza periodicità, ma è comunque protetta dalla Legge 633/1941 sul diritto d'autore; la riproduzione, anche parziale, del contenuto è consentita ma con l'obbligo di riportare esplicitamente questa esatta dicitura "Tratto dal sito www.base.it/ouch" incluso il link relativo.


Per l'inserimento nella mailing list di "Ouch!" cliccare qui...
Per la cancellazione dalla mailing list cliccare qui...
Per qualsiasi comunicazione scrivere a ouch@postaitaliana.it

Le altre newsletter di Carlo Luigi Ciapetti sono: "SuccoSucco", "Ventus", "Noi Pecore"