¤º°`°¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø Ouch!
                      Newsletter occasionale su articoli, notizie e quanto di più interessante c'è in Internet...              
"Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione" afferma l'articolo 21 della nostra Costituzione: leggere quello che viene pensato, scritto o fatto serve quindi a conoscere meglio il mondo che ci circonda, a capire, a riflettere...
Per favorire anche chi non ha la ADSL, "Ouch!" segnala solo i link di riferimento

 
 

 

cliccare qui per vedere uno straordinario gioco di prestigio...

17 Febbraio - Comunicazione e stampa, un mondo che cambia...

Quasi un editoriale, anche oggi...
- Come giornalista in cerca di "visioni reali", mi fido poco dei blog perché è impossibile distinguere quelli - pochi o addirittura pochissimi - in cui i blogger riportano le notizie così come sono e quelli in cui invece le adattano ai propri punti di vista. Questa variante culturale dei social network è tuttavia diventata una delle trincee più affollate della nuova umanità, giovane e meno giovane, ed è proprio dal blog Gilda35 che traggo "L’ufficio dei defunti digitale: il caso Whitney Houston" e "Amy Winehouse e il libro Wikipediano dei Morti", postate da Giovanni Scrofani (nome o nickname che sia), perché tracciano una interessante panoramica dei comportamenti dei frequentatori più assidui dei social network, utile per capire questa modalità di comunicazione, preziosa per pubblicità e marketing. In questo blog, e non solo, ci sono spesso discussioni interessanti, come "I Rettiliani e la mitopoiesi digitale" che la dice lunga sull'Italia che Monti vorrebbe aiutare: se leggete i commenti vi segnalo che Wish aka Max è fra i credits di "Ouch!"...
La nuova stampa - Molto coinvolgente, sarebbe difficile trovarlo altrove, l'articolo di Carola Susani "Auguri, Charles Dickens, tu che racconti il nostro declino" pubblicato da GliAltriOnLine.it, uno di quei "nuovi media" cui accennavo la volta scorsa e che ha un'apprezzabile etichetta: "... pubblicato da un gruppo di giornalisti di sinistra (...) che si sono messi in testa di fare un settimanale (...) senza avere un editore, senza avere una lira, senza avere un padrone. E con l’idea, un po’ folle, che questo paese abbia bisogno di teste che pensino, che non usino schemi e ideologie fisse, che sappiano rinnovare la sinistra senza avere paura di ascoltare la destra. Abbiamo solo un paio di fissazioni: quella per la libertà (...) e quella per l’uguaglianza (...). Per il resto, ogni cosa è in discussione". Una sintesi eccellente di ciò cui dovremmo mirare tutti, che si faccia informazione o no. 
Un popolo di... ?
- Ciò detto va ricordato che sul Palazzo della Civiltà Italiana dell'EUR è scolpita la frase «Un popolo di poeti di artisti di eroi / di santi di pensatori di scienziati / di navigatori di trasmigratori» senza far cenno ad altre italiche prerogative, oggi assai evidenti, come quelle evidenziate da Sergio Cuti in "Banditi alla guida" (L'Automobile) ove si rileva che in Italia circolano 3 milioni di auto senza assicurazione, da Fabio Tonacci in "Boom di rapine e furti. Ladri sempre più giovani" (La Repubblica), dal lancio "Blitz antievasione della GdF a Napoli: incassi «crescono» fino a +985%" (AdnKronos.com), da Michele Minorita in "Solo un onorevole su quattro rivela il suo patrimonio" (NotizieRadicali.it). Nessuna meraviglia, visto quel che dice la "Corte dei Conti: «In Italia dilaga l'illegalità»" (AdnKronos.com), specie se ci si rapporta a notizie come "Mez, procura di Perugia deposita ricorso in Cassazione: «Amanda e Raffaele colpevoli»" (AdnKronos.com) - altra pessima figura mondiale, notando che intanto, come racconta Andrea Bressa, c'è "Amanda Knox contesa dagli editori americani" (Panorama.it) ! - al cospetto di un sistema poliziesco, giudiziario e carcerario quale quello di cui parla l'articolo a doppio tema "Sentenza clamorosa da Lecce: carcere sovraffollato, detenuti da risarcire. Condannato all’ergastolo, 21 anni di carcere scontati. E’ innocente" (NotizieRadicali.it). Senza dimenticare una notizia poco confortante come questa: "La vigilessa e il sindaco a luci rosse: «Solo chi ci stava otteneva il posto»" (LaNazione.it)...
E in quanto ai "navigatori" ...
- Già, anche loro ! In questo periodo noi italiani si dovrebbe stare lontani dal mare, nostrum o no, visto che dopo il "Captain Coward" non ci mancava che la notizia di una "Frizione India-Italia su attacco pirati a petroliera" (Ansa.it): leggendola nasce il sospetto che dietro ai pirati ci sia qualcosa di più, visto anche che da anni imperversano senza che nessuno li possa toccare, quasi fossero una "specie protetta" al pari dello Equus africanus, detto anche asino selvatico africano... Considerato che giorno era oggi, l'articolo di Cristina Argento "Flashmob con scale, specchi e gatti neri: così si combatte il venerdì 17" (CorriereDellaSera.it) avrebbe dovuto essere inoltrato con ogni mezzo... a tutte le unità in navigazione ! Lo avranno mica fatto, magari ?...
Socialità e salute
- Importanti gli articoli di Giorgio Rini, "Bambini su internet: più comunicazione con gli adulti contro i pericoli" (TuttoGratis.it), e di Pietro Ceccarelli, "Sexting: nuova moda pericolosa dei teenager" (SenzaEta.it). Probabilmente sarebbe l'ora di rivedere un pò tutto il nostro sistema sociale e legislativo, anche alla luce degli articoli "Maestra col coltello all'asilo: «State buoni o vi uccido tutti»" (LaNazione.it), "Il matrimonio praticato" dell'antropologo Alessandro Bertirotti (ControCampus.it), "Amore etero e omosessuale sono uguali ?" (Focus.it), che denotano un notevole stato confusionale nel rapporto fra leggi e cittadini. Meno male che "Dalla medicina cinese un potenziale farmaco per le malattie autoimmuni" (LeScienze.it), almeno non chiudiamo in "rosso" !
Dalla preistoria allo spazio
- L'articolo di Klaus Schmidt "Dal sito di Göbekli Tepe nuove ipotesi sulla preistoria" (IlManifesto.it) parla di un complesso di 11.000 anni fa, assai prima del neolitico, ma vince il confronto "Nell'ambra, un parassita «vampiro» di 20 milioni anni fa" (NationalGeographic.it): speriamo che non se la prenda "Civiltà Cattolica" come per "Galileo, la Chiesa si rimangia le scuse. Censurato il gesuita che difende la scienza" (IlFattoQuotidiano.it)... Legato in qualche modo al tema, l'articolo di Ker Than "I camaleonti lillipuziani del Madagascar" (NationalGeographic.it) ipotizza dinamiche tali da poter spiegare altre questioni irrisolte. Sul versante dello spazio da una parte c'è poco da fare perché "Nasa, tagli e nuove priorità: saltano le missioni su Marte" (LaRepubblica.it) ma dall'altra c'è una notizia interessantissima, anche se tutta da verificare: "Segnale alieno proveniente dalla spazio profondo captato dal radiotelescopio di Arecibo" (TecnologiaTiscali.it).
Internet e dintorni
- Dalla newsletter di Microsoft la "Guida alle nuove Leggi", redatta da Saverio Cinieri (Pratica fiscale e professionale - Ipsoa), con le più importanti disposizioni del Decreto Liberalizzazioni. Utile poi l'articolo di Roberto Catania "Ebook reader: dieci regole d’oro per scegliere quello giusto" (Panorama.it). Comprate via Internet ? Allora fate attenzione perché "Falla incrina crittografia web «Tutta colpa di un algoritmo»" (LaRepubblica.it): dovremo cercare altre strade per la nostra sicurezza, come magari quella cui accenna Alfonso Maruccia in "Battito cardiaco, password perfetta" (PuntoInformatico.it) ?
Ricordando Guareschi - Una delle maggiori figure del giornalismo e della letteratura italiani è stato senz'altro Giovanni Guareschi, peccato che la sua storia non sia oggi molto conosciuta, perché è un'immagine immediata e diretta della nostra stessa storia. Nato nel 1908 e morto nel 1968, "La storia di Giovannino senza paura" è tuttavia un quadro composito che potete leggere nel sito "Mondo Piccolo", dedicatogli dai figli Alberto e Carlotta (la chiamava "la Pasionaria"...), insieme a tutti i riferimenti alla sua appassionata attività di giornalista, di vignettista e di scrittore, mentre una gran parte delle sue vignette la potete trovare nella "Collezione Minardi", ospitata dalla "Fondazione Mondadori". Di certo riuscì a vedere più lontano di tanti suoi contemporanei...
E per finire... - Siete mai stati in cima alla Tour Eiffel ? Cliccando qui potete tornarci, oppure andarci, e mediante il mouse gironzolare per la Parigi che si stende ai vostri piedi, grazie alla bravura del fotografo Gilles Vidal nella cui Galleria potete ammirare altre bellissime opere ! C'è poi un libro che si promette avvincente: ne parla Stenio Solinas in "Dossier, magia e nazismo La caccia al tesoro di Carlo Magno (e Hitler)" (IlGiornale.it). E infine, dopo "I dolci di Carnevale e tutte le altre ricette per un «menu in maschera»" (ButtaLaPasta.it), cercate il trucco nell'incredibile gioco di prestigio che è in testata...
Un abbraccio e... attenti ai prestigiatori: molti non lo sembrano affatto !
Carlo Luigi Ciapetti

Hanno collaborato alla newsletter di oggi, per nome e in ordine alfabetico:
Alessandro Torsellini, Daniele Fusi, Eleftherios Diamantaras, Ermanno Veneruso, Italo Notarstefano, Massimiliano Ferraris di Celle, Ovidio Scarpa I1SCL di Info Radio, Saverio Borgheresi di Notizie Libere.

Credits...

  E se volete sapere cosa succede, magari a due passi da voi...

 


Note importanti
1 - Tutti i link fanno riferimento ad articoli, presentazioni, filmati e altro pubblicati su Internet: questi materiali possono essere rimossi dai titolari dei siti e quindi non essere più disponibili in tempi successivi alla segnalazione; ove si desideri conservarli è opportuno salvarli sul proprio pc.
2 - Questa pubblicazione non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della Legge 62/2001, in quanto redatta e trasmessa senza periodicità, ma è comunque protetta dalla Legge 633/1941 sul diritto d'autore; la riproduzione, anche parziale, del contenuto è consentita ma con l'obbligo di riportare esplicitamente questa esatta dicitura "Tratto dal sito www.base.it/ouch" incluso il link relativo.


Per l'inserimento nella mailing list di "Ouch!" cliccare qui...
Per la cancellazione dalla mailing list cliccare qui...
Per qualsiasi comunicazione scrivere a ouch@postaitaliana.it

Le altre newsletter di Carlo Luigi Ciapetti sono: "SuccoSucco", "Ventus", "Noi Pecore"