¤º°`°¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø Ouch!
      rassegna stampa d'orientamento, newsletter occasionale con link a pagine della rete...     
 

 
 

 

per il filmato con la vendetta della rana cliccare qui...

2 Maggio - Democrazia ? Oh, non c'è più...

Fra privilegi e mazzette: che fare ? - In anteprima... assoluta, dopo i temi trattati la volta scorsa, Giorgio Piccaia ci manda dal suo blog l'editoriale che ha scritto per il prossimo numero del mensile "Varese Oggi": "Pensiero furbo. Uscita dall'Italia". E che altro fare in un Paese in cui "I parlamentari (unanimità) si aumentano l’idennità territoriale da 50 milioni a 150 milioni di euro a testa" (PaperBlog.com) mentre "Caserta, evasione da 10 milioni: 20 società coinvolte, 26 denunciati" (NotizieTiscali.it) ? Mentre a "Roma: agguato a due gioiellieri. Ucciso uno dei rapinatori, un altro è grave e un terzo in fuga" (NotizieTiscali.it) e anche questo gioielliere, che si è difeso, finirà in galera ? Però consolatevi: "Nuovi aumenti dell'energia elettrica: dal 1° maggio +4,3%" (NotizieTiscali.it). Oddio, rimediare alle tante situazioni di crisi nel modo in cui lo stanno facendo, sembra più un sistema da "camalli" che da "professori". Senz'offesa, s'intende...
Ma come e perché ?
- "I Gattopardi della finanza" (CadoInPiedi.it) sul divieto di doppi o tripli incarichi: vi sembra ovvio ? Eh no, non era così... Ma che avvenire ci aspetta ? Ne parla l'articolo di Chiara Boriosi "La democrazia e la scelta" (Pensalibero.it) che dice "Chiedersi cosa sia la democrazia senza la scelta, è domanda persino retorica ma a questo siamo ridotti oggi". Ma c'è anche un suggerimento. L'articolo "Cultura e conoscenza: l'Italia riparta da qui" (CadoInPiedi.it) sottolinea che quasi la metà della popolazione italiana, inclusi i grandi manager e i cosiddetti politici, non legge neanche un libro all'anno, affermando che ciò "spiega la sopravvivenza di una classe dirigente mediocre", ancor più pericolosa al cospetto di un mondo che sta cambiando ad una velocità pazzesca, come mostra il "Video dell'antropocene" (Focus.it).
Solo noi nell'Universo ?
- Probabilmente non vi dicono niente espressioni come "Scala di Kardašëv", "Sfera di Dyson" o "Equazione di Drake" perché la ricerca dell'intelligenza nell'universo (SETI, ossia Search for Extra-Terrestrial Intelligence, ottima presentazione di Wikipedia) pur essendo interessantissima è del tutto sconosciuta ai più. Facciamo un pò di luce sulle linee generali di questo tema, elaborato ai massimi livelli da matematici, fisici, astronomi, filosofi e liberi pensatori, con le note finali del Convegno "50° Ozma Bioastronomia SETI" del 2010, tenutosi all'Università di Varese e presieduto da Bruno Moretti Turri, scomparso quest'anno. Ne parla il sito "Il Tredicesimo Cavaliere" nel quale si trovano molte intriganti considerazioni, fra le quali anche "Dal SETI archeologico nuove idee e obiettivi". Un'avventura in cui far divertire un pò la mente...
E chiudiamo qui...
- Uno dei miei più stimati lettori mi ha scritto che "Ouch!" è diventata troppo lunga: ha ragione, ma come fare ? I fatti e le notizie, le porcherie e i commenti sono ogni giorno di più ! Comunque questa volta lo voglio accontentare e chiudo prima ma non senza avervi segnalato sia la nota di difesa personale, coi tempi che corrono, su "Carta di credito hackerata ? Come evitare guai peggiori" (LaRepubblica.it), sia l'articolo dell'antropologo Alessandro Bertirotti su "Transessualità e… cose di altro genere" (ControCampus.it), una interessante ed aggiornata chiave di lettura di questo problema. Poi, visto che si avvicina l'estate, potete farvi un bel volo virtuale sulla Grecia: da quella altezza almeno la crisi non si vede ! Ma prima di lasciarvi vi invito a leggere "Giornalisti coraggiosi" (Pensalibero.it) e - ci sta proprio bene ! - a vedere prima "La vendetta dei granchi", "La vendetta dei pinguini" e "La vendetta delle formiche", che sono una vera e propria esaltazione della democrazia, e poi "La vendetta della rana" che vi ho messo in testata, sperando che a queste torme di farabutti che ci hanno preso per i fondelli da decenni si possa veder infine applicato l'antico adagio "Chi la fa l'aspetti !" ...
Un abbraccio e... buona settimana corta !
Carlo Luigi Ciapetti

Hanno collaborato alla newsletter di oggi, per nome e in ordine alfabetico:
Dionysios Spiliotopoulos, Eleftherios Diamantaras, Giorgio Piccaia, Lino Sacchi, Nicola Cariglia di Pensalibero, Ovidio Scarpa I1SCL di Info Radio, Piero Dolce, Saverio Borgheresi di Notizie Libere, Teseo Del Fante.

Credits...

  E se volete sapere cosa succede, magari a due passi da voi...
Visitate Ventus a www.base.it !
 


LINK AGLI ARRETRATI DELL'ULTIMA SERIE  2010 02/12  10/12  21/12  23/12  2011:  06/01  15/01  22/01  26/01  30/01  05/02  09/02  12/02  18/02  24/02  01/03  07/03  15/03  24/03  31/03  06/04  14/04  16/04  28/04  04/05  08/05  18/05  23/05  28/05  08/06  16/06  22/06  25/06  30/06  05/07  14/07  21/07  28/07  10/09  15/09  23/09  02/10  05/10  10/10  15/10  22/10  28/10  09/11  11/11  16/11  22/11  26/11  01/12  16/12  08/12  13/12  22/12  27/12  31/12  2012:  06/01  11/01  14/01  18/01  21/01  24/01  27/01  01/02  04/02  08/02  11/02  14/02  17/02  22/02  29/02  04/03  10/03  17/03  24/03  30/03  03/04  06/04  16/04  20/04  28/04


La storia di "Ouch!"
"Ouch!" nacque nel 2005 dopo aver constatato una tendenza alla irreggimentazione dell'informazione, al suo asservimento a poteri visibili ed invisibili, alla subliminalizzazione della pubblicità, alla distruzione del parere informato a tutto vantaggio del parere conforme e condizionato. Questa tendenza è diventata poi una norma: salvo rare eccezioni, l'informazione sulla carta stampata e sugli altri media - condizionata dai poteri forti, dalla pubblicità e dai costi di produzione - fornisce ai lettori cronaca nera, gossip e notizie tese a nascondere più che a svelare.
A sua volta, il mondo in cui viviamo si è fatto estremamente complesso e veloce, difficile non solo da conoscere e da comprendere ma soprattutto da vivere e la persona comune non ce la fa più a mantenersi in sintonia con quanto avviene, per poter così influire su quanto poi avverrà.
Oriana Fallaci affermava che "Ogni persona libera deve essere pronta a riconoscere la verità ovunque essa sia" ma l'informarsi non è una questione solo culturale, è legata anche ai tempi e ai mezzi necessari, non sempre disponibili, per poter esplorare un universo mediatico sempre più vasto e multiforme. Internet può far varcare questo "muro", tanto percettibile quanto impenetrabile, ma la "verità" bisogna andarla a scovare e la si trova più spesso nelle nuove testate on-line che non nei media più diffusi e conosciuti, soggetti a limitazioni ed autolimitazioni di ogni tipo...
"Ouch!" è il frutto del lavoro appassionato e paziente non solo mio ma anche di tutti quelli che vi collaborano, elencati nei "credits"...


Nota importante
Tutti i link fanno riferimento ad articoli, presentazioni, filmati e altro pubblicati su Internet: questi materiali possono essere rimossi dai titolari dei siti e quindi non essere più disponibili in tempi successivi alla prima segnalazione; ove si desideri conservarli è opportuno salvarli sul proprio pc.



 
... per l'inserimento nella mailing list cliccare qui, per la cancellazione cliccare qui...
... per qualsiasi comunicazione scrivere a ouch@postaitaliana.it

Le altre newsletter di Carlo Luigi Ciapetti sono
SuccoSucco - Ventus - Noi Pecore
le trovate anche a
www.base.it , la base di partenza...
 

 

Ai sensi della Legge 62/2001, questa pubblicazione non è una testata giornalistica in quanto redatta e trasmessa senza periodicità, ma è comunque protetta dalla Legge 633/1941 sul diritto d'autore: il contenuto di questo sito e delle relative newsletter non può quindi essere utilizzato, pubblicato, distribuito, venduto o riprodotto in alcuna forma, sia stampata che elettronica, senza una preventiva autorizzazione scritta ed anche in questo caso la riproduzione, anche parziale, del contenuto è consentita solo con l'obbligo di riportare esplicitamente questa esatta dicitura: "Tratto dal sito www.base.it/ouch" includendo anche il link relativo.

© Copyright 1997-2012 Carlo Luigi Ciapetti - P.IVA 01519220485
comunicazione prevista dall'art.35, comma 1, del DPR 633/72 nella formulazione di cui all'art.2, del DPR 404/01