¤º°`°¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø Ouch!
      rassegna stampa d'orientamento, newsletter occasionale con link a pagine della rete...     
 

 
 

 

Per vedere come è cambiata l'Europa in 1000 anni, cliccate qui...

22 Maggio - Verso il futuro, di male in peggio ...

La situazione attuale - Difficile la diagnosi e molto più difficile la terapia, su questo tema ci sono tre articoli del Corriere Della Sera: quello di Pierluigi Battista "I partiti e l'arrembaggio dei pirati" delinea il panorama "antipolitico", quello di Antonio Polito "Illusioni e ambiguità" esamina il panorama europeo e quello di Gian Arturo Ferrari "L'orchestra senza musica" parla della povertà culturale europea. Il quadro non è certo entusiasmante, specie se lo si allarga con la lettura di altri tre articoli successivi: Roberto Giovannini su "Il Paese delle opere mai finite" (La Stampa), Piero Ostellino su "Equitalia, le tasse e la faccia dello Stato" (Corriere Della Sera) e Lucrezia Reichlin su "La malattia italiana nasce prima dell'euro" (Corriere Della Sera). Povero Monti, alle prese con problemi ormai endemici (andate a leggere questo documento del 1945...) e poveri noi, cittadini italiani, da decenni presi in giro da tutti ! Chi dobbiamo ringraziare ? Ne parla Stefano Filippi in "Giochi proibiti dell’Ulivo: Ciampi truccò i conti per entrare nell’euro" (IlGiornale.it).

Di guerra in guerra... - Secondo l'articolo "Siamo tutti evasori: agguato del fisco" (LiberoQuotidiano.it) sono in arrivo migliaia di ingiunzioni ed avremo pochi giorni per produrre documenti che giustifichino detrazioni vecchie di anni. C'era poco da aspettarsi, visto che le "Tasse, in 10 anni [sono] cresciute dell'86,4%" (LiberoQuotidiano.it). Ovviamente, niente a che vedere con la guerra di cui parla Fausto Biloslavo nell'articolo "Così era la vita a bordo della guerra" (IlGiornale.it) in cui ricorda il sergente Emilio Gardin, appassionato fotografo di Castelfranco Veneto. Ma visto che "Brasile e India ci sbeffeggiano E gli doniamo milioni" (IlGiornale.it), nonostante i casi di Battisti e dei marò, chissà che non finisca anche peggio... Magari come è andata a finire per Ciro Rinaldi che "Denunciò i colleghi assenteisti: «Ora subisco insulti e minacce»" (LaNazione.it): leggetela questa storia ! E poi "Ecco i 94 senatori che hanno votato contro i tagli alle pensioni d’oro" (IlPostViola.it) con i nomi e se non ci credete eccovi il resoconto stenografico del Senato (pagine 121-128, codice votazione 016) !

Per un futuro migliore - Qualche speranza c'è. Ne danno conferma sia il lancio "Grazie alla filiera del biometano si viaggia verso l'autosufficienza energetica" (AdnKronos.com), sia lo studio "Opportunità nel campo delle nanotecnologie" che, benché sia di natura aziendale, permette un buon approfondimento in materia. Poi "Ecco il primo androide russo" (TecnologiaTiscali.it), speriamo che impari presto come vanno le cose da queste parti... Intanto "Non si ferma il boom del fotovoltaico. L'Italia copre il 33% della domanda mondiale" (LaRepubblica.it) e per di più "Mini idroelettrico, nuova frontiera ora si sfruttano canali e condotte" (LaRepubblica.it). Ottimo il settore agroalimentare, del quale però si dice "Wine & food italiano: il futuro è nei capitali esteri" (WineNews.it).

Oltre i confini... - La ricerca e la psicologia danno oggi molti spunti interessanti, come quelli di cui agli articoli "Guardando nella mente di Fido (con il suo permesso)" (LeScienze.it), che prospetta nuovi orizzonti nella conoscenza degli animali, e "Omosessualità… per terminare tra la Natura e la Cultura" (ControCampus.it), che delinea nuove prospettive per la conoscenza di un mondo per il quale c'è il rapporto "Istat: per tre milioni di italiani rapporti gay o attrazione per stesso sesso" (AdnKronos.com). Dopo il filmato umoristico di Steve Jobs, ecco oggi gli "Scova-fantasmi in azione: alla ricerca delle ombre di Beatrice e Machiavelli" (LaNazione.it): questi sono i ghostbuster veri della "National Ghost Uncover", fate una ricerca con Google e vedrete quel che fanno...

Archeologia... o storia ? - Notizia passata sotto silenzio, ma molto intrigante, "Una metropoli di 200.000 anni fa" (Liutprand.it): scoperta in Sud Africa, pare confermare la storia delle nostre origini ipotizzata da Zecharia Sitchin - denigrato in Wikipedia (leggere la petizione di reclamo) ed osteggiato dal clero - e c'è pure un interessante filmato. Ancora più indietro nel tempo, c'è "Antichi malanni: anche i dinosauri soffrivano di artrite" (NotizieTiscali.it). Di una triste storia, questa recente, parla l'articolo "Quegli italiani in Crimea vittime di Stalin" (IlGiornale.it): e dire che in Italia ci sono ancora strade intitolate a Baffone ! Infine "Ecco com’è cambiata l’Europa negli ultimi 1000 anni" (CorriereDellaSera.it), con la mappa animata riportata in testata...

Da leggere e da vedere - Prima di tutto, intrigantissimo e a maggior corredo della notizia della metropoli di cui sopra, "L'uomo" (EdicolaWeb.net) che è uno studio sulle nostre possibili e sempre più probabili origini, cui potrebbe essere contrapposta la "Storia della Terra", 12° volume della "Idea dell'Universo" scritta da Don Lorenzo Hervàs, pubblicata a Cesena verso il 1780 e adesso digitalizzata da Google, un documento davvero eccezionale. E siccome si va sul "duro" eccovi "La fisica quantistica spiegata in modo semplice" (ScienzaEConoscenza.it), insieme alla definizione storica della "Meccanica quantistica" ed al portale "Quantistica" (ItWikipedia.org). Per rilassarvi, in attesa che vi arrivi "Opus Minimum" di Giugno, andate infine a vedere la "Galleria di macro" di Massimo Severini, con tante bellissime farfalle, e la "Galleria di aerei" di Santo Russo: un assortimento d'interesse storico, c'è anche il mai realizzato RE8000...

Un abbraccio e... attenti all'IMU !
Carlo Luigi Ciapetti

Hanno collaborato alla newsletter di oggi, per nome e in ordine alfabetico:
Alessandro Torsellini, Daniele Panizza, Ermanno Veneruso, Giocondo Brogi, Ovidio Scarpa I1SCL di Info Radio, Saverio Borgheresi di Notizie Libere, Sergio Centroni, Ubaldo Roversi, Valeria Succi.

Credits...

        E se volete sapere cosa succede, magari a due passi da voi...     

 


LINK AGLI ARRETRATI DELL'ULTIMA SERIE  2010 02/12  10/12  21/12  23/12  2011:  06/01  15/01  22/01  26/01  30/01  05/02  09/02  12/02  18/02  24/02  01/03  07/03  15/03  24/03  31/03  06/04  14/04  16/04  28/04  04/05  08/05  18/05  23/05  28/05  08/06  16/06  22/06  25/06  30/06  05/07  14/07  21/07  28/07  10/09  15/09  23/09  02/10  05/10  10/10  15/10  22/10  28/10  09/11  11/11  16/11  22/11  26/11  01/12  16/12  08/12  13/12  22/12  27/12  31/12  2012:  06/01  11/01  14/01  18/01  21/01  24/01  27/01  01/02  04/02  08/02  11/02  14/02  17/02  22/02  29/02  04/03  10/03  17/03  24/03  30/03  03/04  06/04  16/04  20/04  28/04  02/05  06/05  12/05  16/05


La storia di "Ouch!"
"Ouch!" nacque nel 2005 dopo aver constatato una tendenza alla irreggimentazione dell'informazione, al suo asservimento a poteri visibili ed invisibili, alla subliminalizzazione della pubblicità, alla distruzione del parere informato a tutto vantaggio del parere conforme e condizionato. Questa tendenza è diventata poi una norma: salvo rare eccezioni, l'informazione sulla carta stampata e sugli altri media - condizionata dai poteri forti, dalla pubblicità e dai costi di produzione - fornisce ai lettori cronaca nera, gossip e notizie tese a nascondere più che a svelare.
A sua volta, il mondo in cui viviamo si è fatto estremamente complesso e veloce, difficile non solo da conoscere e da comprendere ma soprattutto da vivere e la persona comune non ce la fa più a mantenersi in sintonia con quanto avviene, per poter così influire su quanto poi avverrà.
Oriana Fallaci affermava che "Ogni persona libera deve essere pronta a riconoscere la verità ovunque essa sia" ma l'informarsi non è una questione solo culturale, è legata anche ai tempi e ai mezzi necessari, non sempre disponibili, per poter esplorare un universo mediatico sempre più vasto e multiforme. Internet può far varcare questo "muro", tanto percettibile quanto impenetrabile, ma la "verità" bisogna andarla a scovare e la si trova più spesso nelle nuove testate on-line che non nei media più diffusi e conosciuti, soggetti a limitazioni ed autolimitazioni di ogni tipo...
"Ouch!" è il frutto del lavoro appassionato e paziente non solo mio ma anche di tutti quelli che vi collaborano, elencati nei "credits"...


Nota importante
Tutti i link fanno riferimento ad articoli, presentazioni, filmati e altro pubblicati su Internet: questi materiali possono essere rimossi dai titolari dei siti e quindi non essere più disponibili in tempi successivi alla prima segnalazione; ove si desideri conservarli è opportuno salvarli sul proprio pc.



 
... per l'inserimento nella mailing list cliccare qui, per la cancellazione cliccare qui...
... per qualsiasi comunicazione scrivere a ouch@postaitaliana.it

Le altre newsletter di Carlo Luigi Ciapetti sono
SuccoSucco - Ventus - Noi Pecore
le trovate anche a
www.base.it , la base di partenza...
 

 

Ai sensi della Legge 62/2001, questa pubblicazione non è una testata giornalistica in quanto redatta e trasmessa senza periodicità, ma è comunque protetta dalla Legge 633/1941 sul diritto d'autore: il contenuto di questo sito e delle relative newsletter non può quindi essere utilizzato, pubblicato, distribuito, venduto o riprodotto in alcuna forma, sia stampata che elettronica, senza una preventiva autorizzazione scritta ed anche in questo caso la riproduzione, anche parziale, del contenuto è consentita solo con l'obbligo di riportare esplicitamente questa esatta dicitura: "Tratto dal sito www.base.it/ouch" includendo anche il link relativo.

© Copyright 1997-2012 Carlo Luigi Ciapetti - P.IVA 01519220485
comunicazione prevista dall'art.35, comma 1, del DPR 633/72 nella formulazione di cui all'art.2, del DPR 404/01