¤º°`°¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø Ouch!
      rassegna stampa d'orientamento, newsletter occasionale con link a pagine della rete...     
 

 
 

 

Come mai la Germania non vuole gli Eurobond ?

28 Giugno - Chiamateli Bond, anzi "Eurobond"...

Dopo il Solstizio d'Estate - Prima rallegriamoci, andando a vedere come celebrano festosamente in Svezia la  "Festa del Solstizio d'Estate" - meglio a schermo intero, usando poi il mouse per muoversi dentro all'immagine - e poi torniamo più a Sud dove, assai meno festosamente, si conclude "Solstizio d’estate sulle riforme del paese: tutto fumo e niente arrosto" (L'Indipendenza.it) ! Infatti le cose non vanno affatto bene: da una parte "Patto dei 4: «Euro forever», con 130 miliardi per la crescita e banche unite" (BlitzQuotidiano.it), dall'altra "Servono gli eurobond" (LaStampa.it) con la risposta "Crisi: Eurobond, «Nein»della Merkel" (CorriereDellaSera.it) ! Ma cosa sono gli Eurobond ? A cosa servono ? E perché la Germania non li vuole ? Andate a leggere "Chiamateli Bond, Eurobond" (CadoInPiedi.it) ed a vedere il filmato riportato in testata...

Bizzarre avventure... - Cominciamo con "Blitz a Viale Montello 6, il fortino dei clan a Milano" (CadoInPiedi.it) e chiediamoci perché non è mai stato fatto prima questo blitz... Di un un falso ideologico, che si protrae da anni, tratta poi l'articolo "Quando una guerra diventa umanitaria" (LaRepubblica.it) mentre "Recuperare le Terre rare. Per non essere ostaggi della Cina" (CorriereDellaSera.it) sottolinea una delle tante inefficienze del sistema produttivo italiano, indicando un'opportunità interessante in un momento nel quale "Italiani in fuga dal mattone. Poca fiducia tenuta prezzi" (LaRepubblica.it). Altra avventura la spendig review da "Ecco la mappa delle 42 province che salterebbero col piano di Patroni Griffi" (BlitzQuotidiano.it): o nulla o troppo, secondo il solito, e in Toscana rimarrebbe solo Firenze... Importante ! Ricordatevi che dal 1° Luglio in "Francia, etilometro obbligatorio su tutte le auto" (CorriereDellaSera.it) !

Passato, presente e futuro - Per il passato c'è la scoperta "Così «camminavano» le statue dell'isola di Pasqua" (CorriereDellaSera.it). Per il presente c'è il problema della sicurezza dei nostri dati, sempre più precaria come riportano gli articoli "Carte di credito e dati conti correnti rubati da hacker. Anche di banche e clienti italiani" (WebmasterPoint.org) e "LinkedIn e le password rubate: class action in USA" (GeekIssimo.com), anche se almeno per lo "Shopping online, scacco matto alle truffe digitali" (IlSole24Ore.it). Passando ad altro, arrivano le "Prime luci sulla misteriosa struttura del Mar Baltico" (Focus.it), svelandoci che si tratta di un fungo e non di un UFO: una bella differenza, eh ? "Fukushima, un anno dopo" (CorriereDellaSera.it) è un eccellente servizio sulla situazione di questa disgraziata area. E per il futuro ? Interessantissima la video-intervista fatta a "Margherita Hack: un universo in evoluzione" (LaRepubblica.it).

Maturità ? Boh ! - Sulla procedura elaborata per gli esami di maturità c'è chi parla bene, come "Maturità, arrivano le tracce online criptate" (DailyWired.it), e chi lamenta una mancanza di sperimentazione e di organizzazione, come gli articoli "Maturità, si imbroglia: 1 su 5 conosce le domande, soffiate dei prof" (BlitzQuotidiano.it), "Maturità: quizzone senza paura, ma il 58% ha copiato" (Quotidiano.net), "Maturità, quiz addio: test Invalsi per tutti. Sostituiranno la terza prova" (IlMessaggero.it). Sul versante studentesco ci sono invece dei veri capolavori come "Terza prova maturità 2012, un copia-copia generale ?", con il corredo di "L'anello per copiare, l'ultima trovata per i compiti in classe" e di "Addio bigliettini per copiare, arriva l'orologio magico che naviga in rete" il tutto da (Studenti.it). Su queste basi, c'è forse da meravigliarsi se fra le prime 100 Università del mondo non ce n'è nemmeno una italiana ?

La salute... dei ricchi ! - C'era da aspettarselo: "Sanità: la salute dei capi d'azienda diventa materia universitaria" (IlTempo.it) ! Speriamo che i risultati siano buoni perché la situazione dei top manager è davvero tragica con tutte le tasse che devono pagare, anche quando sono del tutto incapaci e fanno solo danno. Un anno fa si leggeva "Top manager, stipendi da capogiro" (Panorama.it) e adesso si legge che questi sono aumentati del 14%, come risulta da "Lo stipendio dei Top Manager è 85 volte quello dei lavoratori" (BlogRisparmio.it), da "Manager: salgono i compensi, cala il valore per gli azionisti" (ManagerOnLine.it) e infine, con tabelle assai esplicative, da "Bonus milionari per manager che distruggono valore" (Linkiesta.it)... Cinicamente, ci sarebbe da ridere ! E speriamo che non succeda come in Gran Bretagna dove i "Ricconi versano al fisco l’1 per cento dei loro introiti con sistema legale" (BlitzQuotidiano.it) ! In quanto alla salute dei poveri, beh c'è che "La cura del dolore non decolla in Italia" (CorriereDellaSera.it): leggete l'articolo se volete sapere il perché...

Storie sconosciute - Una bella storia è quella di cui parla l'articolo "La scoperta italiana della plastica pulita" (LaRepubblica.it), che si spinge a ricordare un Carosello con Gino Bramieri di cinquant'anni fa... Ma c'è anche "Beltrami: patriota e scopritore delle sorgenti del Mississipi" (LiberArtOnLine.net): chi ne aveva mai sentito parlare ? Quasi del tutto sconosciuto nel resto del mondo, l'argentino Benjamin Solari Parravicini è molto noto in Sudamerica: assai interessante l'articolo sul suo "Messaggio profetico" (EdicolaWeb.net) dal quale si apprende fra l'altro che in un disegno del 1936 mostrava Mussolini morto, appeso per i piedi. Una brutta storia è quella di cui parla "Servizio pubblico e buona borghesia: un parco ed una fattoria abbandonata" (PensaLibero.it), mentre una bella, per i mariti separati, è "Il lato B della parità dei sessi. Adesso è lui a farsi mantenere" (IlGiornale.it): all'estero può anche succedere...

Arte e cultura - Ho appreso con dolore che "Gabriel Garcia Marquez malato di Alzheimer: non scriverà più" (FondazioneTurati.it) perché tanti anni fa il suo romanzo "Cent'anni di solitudine" (Mondadori Editore) mi dette una ragione di più per credere nella famiglia e nel futuro. E' consolante però la notizia che per "Alzheimer: dalla Svezia un vaccino terapeutico promettente" (FondazioneTurati.it) e speriamo che sia la volta buona. Vero "Maestro", Salvador Dali ha portato il simbolismo a livelli elevatissimi e molti pittori lo hanno seguito: guardate questa bellissima presentazione... Bellissimi anche i disegni rimasti intatti dal 1548 nella chiesa di Sulsted, nello Jutland danese. Iniziativa interessante, "Google vede le lingue morte" (PcFacile.com) per creare un archivio digitale di quelle a rischio di estinzione: viene in mente la versione originale in dialetto bergamasco de "L'albero degli zoccoli" di Ermanno Olmi... Ma c'è anche il romanzo di Matteo Bortolotti di cui parlano gli articoli "Il mistero della loggia perduta: la Bologna massonica nell’ironico giallo di Bortolotti" (IlFattoQuotidiano.it) e "Un maggiordomo ucciso tre volte e il tesoro della massoneria" (La Nazione): assolutamente da leggere !

Da leggere e da vedere - Un pò di conforto viene dall'articolo "Da Milano a Nuova Delhi: un viaggio contro i pregiudizi" (CadoInPiedi.it). Dalla nuova veste di presentazione emerge l'indice della rivista Equipéco nella quale l'editoriale di Carmine Mulière dà un eccellente consiglio. Poi c'è da sfogliare il Catalogo di Giorgio Piccaia, con tanti dei suoi quadri. Un incredibile lavoro è quello di chi ha creato tre immagini "gif" con l'intera serie di "Guerre Stellari": quanto tempo ci sarà voluto ? Assai interessante l'articolo "E’ molto elementare…" (ControCampus.it) in cui l'antropologo Alessandro Bertirotti tratta della relazione tra genitori e figli quale fondamento della definizione di "famiglia". Senza dimenticare, infine, l'articolo che afferma come "Dall’antichità ad oggi, il menu è nella Bibbia" (WineNews.it): i cibi di cui si parla più spesso sono quaglie, pane dolce, pane azzimo, dolce di grano...

Un abbraccio e... beh, per una volta si può anche provare !
Carlo Luigi Ciapetti

Hanno collaborato alla newsletter di oggi, per nome e in ordine alfabetico:
Adrien Hingert di Pc-Facile.com, Aida Graez, Dionysios Spiliotopoulos, Eleftherios Diamantaras, Elena Odorizzi Frasca di Arthea, Ermanno Veneruso, Giocondo Brogi, Piero Dolce, Ovidio Scarpa I1SCL di Info Radio, Saverio Borgheresi di Notizie Libere, Teseo Del Fante.

Credits...


   E per i prossimi giorni...  
Presentazione del libro "Piccolo seme nero" di Marcellina Ruocco - Firenze, 29/6

Presentazione del libro "L'Italia e la guerra di Libia", Senigallia (PS), 5/7
Scuola Scienze Aziendali "Finalissima Business Tutor 2012" - Firenze, 12/7
"Leasing e Factoring, strumenti di supporto alle PMI" - Viareggio (LU), 18/7
 


LINK AGLI ARRETRATI DELL'ULTIMA SERIE  2010 02/12  10/12  21/12  23/12  2011:  06/01  15/01  22/01  26/01  30/01  05/02  09/02  12/02  18/02  24/02  01/03  07/03  15/03  24/03  31/03  06/04  14/04  16/04  28/04  04/05  08/05  18/05  23/05  28/05  08/06  16/06  22/06  25/06  30/06  05/07  14/07  21/07  28/07  10/09  15/09  23/09  02/10  05/10  10/10  15/10  22/10  28/10  09/11  11/11  16/11  22/11  26/11  01/12  16/12  08/12  13/12  22/12  27/12  31/12  2012:  06/01  11/01  14/01  18/01  21/01  24/01  27/01  01/02  04/02  08/02  11/02  14/02  17/02  22/02  29/02  04/03  10/03  17/03  24/03  30/03  03/04  06/04  16/04  20/04  28/04  02/05  06/05  12/05  16/05  22/05  28/05  03/06  07/06  14/06  21/06


La storia di "Ouch!"
"Ouch!" nacque nel 2005 dopo aver constatato una tendenza alla irreggimentazione dell'informazione, al suo asservimento a poteri visibili ed invisibili, alla subliminalizzazione della pubblicità, alla distruzione del parere informato a tutto vantaggio del parere conforme e condizionato. Questa tendenza è diventata poi una norma: salvo rare eccezioni, l'informazione sulla carta stampata e sugli altri media - condizionata dai poteri forti, dalla pubblicità e dai costi di produzione - fornisce ai lettori cronaca nera, gossip e notizie tese a nascondere più che a svelare.
A sua volta, il mondo in cui viviamo si è fatto estremamente complesso e veloce, difficile non solo da conoscere e da comprendere ma soprattutto da vivere e la persona comune non ce la fa più a mantenersi in sintonia con quanto avviene, per poter così influire su quanto poi avverrà.
Oriana Fallaci affermava che "Ogni persona libera deve essere pronta a riconoscere la verità ovunque essa sia" ma l'informarsi non è una questione solo culturale, è legata anche ai tempi e ai mezzi necessari, non sempre disponibili, per poter esplorare un universo mediatico sempre più vasto e multiforme. Internet può far varcare questo "muro", tanto percettibile quanto impenetrabile, ma la "verità" bisogna andarla a scovare e la si trova più spesso nelle nuove testate on-line che non nei media più diffusi e conosciuti, soggetti a limitazioni ed autolimitazioni di ogni tipo...
"Ouch!" è il frutto del lavoro appassionato e paziente non solo mio ma anche di tutti quelli che vi collaborano, elencati nei "credits"...


Nota importante
Tutti i link fanno riferimento ad articoli, presentazioni, filmati e altro pubblicati su Internet: questi materiali possono essere rimossi dai titolari dei siti e quindi non essere più disponibili in tempi successivi alla prima segnalazione; ove si desideri conservarli è opportuno salvarli sul proprio pc.



 
... per l'inserimento nella mailing list cliccare qui, per la cancellazione cliccare qui...
... per qualsiasi comunicazione scrivere a ouch@postaitaliana.it

Le altre newsletter di Carlo Luigi Ciapetti sono
SuccoSucco - Ventus - Noi Pecore
le trovate anche a
www.base.it , la base di partenza...
 

 

Ai sensi della Legge 62/2001, questa pubblicazione non è una testata giornalistica in quanto redatta e trasmessa senza periodicità, ma è comunque protetta dalla Legge 633/1941 sul diritto d'autore: il contenuto di questo sito e delle relative newsletter non può quindi essere utilizzato, pubblicato, distribuito, venduto o riprodotto in alcuna forma, sia stampata che elettronica, senza una preventiva autorizzazione scritta ed anche in questo caso la riproduzione, anche parziale, del contenuto è consentita solo con l'obbligo di riportare esplicitamente questa esatta dicitura: "Tratto dal sito www.base.it/ouch" includendo anche il link relativo.

© Copyright 1997-2012 Carlo Luigi Ciapetti - P.IVA 01519220485
comunicazione prevista dall'art.35, comma 1, del DPR 633/72 nella formulazione di cui all'art.2, del DPR 404/01