¤º°`°¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø Ouch!
      rassegna stampa d'orientamento, newsletter occasionale con link a pagine della rete...     
 

 
 

 

Le lampade di Dendera: riscrivere la storia ?...

2 Ottobre - Di bene in meglio !...

Prima di tutto l'Italia... - Un assortimento trionfale, sembra di essere ai tempi di... Garibaldi ! Si comincia con "Costi alti, burocrazia e bassa produttività ecco perché le imprese fuggono dall' Italia" (LaRepubblica.it), seguito a ruota da "Corruzione 'tassa occulta': in Italia persi ogni anno 10 miliardi di Pil" (AdnKronos.com) e completato da "Fisco: psicologa evade 1,2 mln euro, denunciava 20 mila euro" (NotizieTiscali.it). Ma che dire di "«Compro Oro» sul blog di Grillo: a spot pagato non si guarda in bocca" (BlitzQuotidiano.it) ? Che a parlare son buoni tutti, ma davanti alla grana... E a proposito delle nostre splendide istituzioni (no, non ho sbagliato: la maiuscola non ce la metto...), ecco "In manette per spaccio di cocaina il direttore dell'ufficio postale del Senato" (AdnKronos.com) ! Oddio, trattandosi di poste tutto può essere, dopo aver visto come è diventata la posta in Italia: come banca guadagnano, come posta spendono e così code interminabili con uno sportello solo per raccomandate e pacchi, mentre ci sono nove sportelli per depositi e prestiti ! Non basta ? E allora ecco "Dalla luce ai telefoni, il mercato fa flop. Cambiare operatore ormai è una stangata" (LaRepubblica.it): costi extra e ostruzionismo, migliaia di denunce...

... poi a giro per il mondo...
- Se in Italia ci si arrovella fra crisi e politica (si fa per dire), all'estero ne succedono anche di peggio e i titoli parlano da soli. Se da una parte c'è "Netanyahu all'assemblea Onu: «Fermare il programma atomico di Theran, l'Iran è come al Qaid" (NotizieTiscali.it), dall'altra fa riscontro "Il discorso di Ahmadinejad all’Onu" (InformareXResistere.fr) che è un'autentica poesia... Dopo basta spostarsi un pochino per trovare "I sogni traditi dei giovani di Tunisi" (La Stampa) e "Che fine ha fatto la Primavera" (DirittiGlobali.it) mentre, un pò più in basso, "Mali, torna la legge della sharia: amputazioni dopo processi sommari" (LaRepubblica.it). Attraversiamo l'Atlantico e ecco "Cuba, nel pomeriggio in Italia i quattro inviati fermati" (NotizieTiscali.it) in omaggio alla libertà di stampa, ovviamente ! Altre poche nuotate e... che succederebbe in Italia se si potesse votare anticipatamente (Letter From Washington DC) come in USA ? Dopo gli esempi di "discrezione" della nostra magistratura e vista l'ingordigia di Lottomatica e del fisco, avremmo di sicuro un "Gratta il Presidente" sui voti del giorno: l'esempio c'è già stato con "Gratta e vinci con Bersani alla festa del Pd" (LaRepubblica.it) !

... per concludere che... - Come diceva Bartali, di cose da cambiare ce ne sono ormai troppe. Un "Primo passo, via la Casta per riattivare la Democrazia" (LIndipendenza.it) potrebbe essere una buona idea ma c'è tanto da fare e servono... rottamatori professionali ! A questo proposito, da Washington, Oscar Bartoli ci scrive "Non date del babbeo a Matteo. Meglio leggere quello che propone..." mentre un lettore ci propone di ricordare a chi voglia rinnovare le nostre Istituzioni (facendo loro riacquisire la maiuscola...) il decalogo scritto a suo tempo da Abramo Lincoln. Intanto è arrivata anche la versione italiana dell'Huffington Post, il giornale online inventato da Arianna Huffington, considerata la blogger più influente d'America: gli articoli ? Uno dei primi è stato "Giovanni Pitruzzella (Antitrust): le Regioni sono un ostacolo alle liberalizzazioni", un inizio promettente ! E infine alla solita domanda se "Rifiutare i rifiuti, o piuttosto trattarli ?" (Treccani.it) si potrebbe rispondere citando "La strana dieta del calamaro vampiro" (NationalGeographic.it).

Spazio, scienza e tecnologia - Il mistero delle origini prosegue e si aggroviglia visto che "Curiosity scopre su Marte il letto di un antico fiume" (Ansa.it) mentre "Spazio, la Nasa registra la 'voce' della Terra'' (LaRepubblica.it). Per la scienza ci sono tre notizie interessanti: "Migliorare la memoria degli anziani ? Si può con carta, penna e lettura ad alta voce" e "Pronta la prima mappa dei geni che 'accendono il cervello': aiuterà a studiare le malattie neurologiche" (NotizieTiscali.it), cui fa seguito, visto che fra 10 anni potrebbe soffrirne il 30% della popolazione, "Insegnare il diabete per vincerlo, prima campagna nelle scuole" (AdnKronos.com). In quanto alla tecnologia c'è "Vetro al quarzo per conservare dati in eterno" (Pc-Facile.com): pensate, un supporto capace di mantenere i dati memorizzati per oltre 300 milioni di anni ! Forse lo sapevano già anche i visitatori preistorici di cui parla Clarbruno Vedruccio parlando dei "Dendera File" nel sito del Centro Accademico Studi Ufologici: guardate il filmato in testata...

Una doppia segnalazione... - Un lettore di "Ouch!" ha segnalato un libro interessante, scritto nel 2000 dal giurista contadino Giacinto Auriti, scomparso nel 2006, adesso disponibile nel web: "Il Paese dell'Utopia", con il quale rispondeva alle cinque domande poste dal poeta americano Ezra Pound su cosa in realtà fossero moneta, credito, interesse, usura e circolazione. Se da una parte oggi sono pochi a conoscere questo poeta americano - fascista convinto, dopo la guerra fu messo dai suoi compatrioti nel campo di concentramento di Coltano: leggete chi c'era oltre a lui e resterete sorpresi... - dall'altra molti si chiederanno il perché di questa sua adesione ideologica, anche perché del fascismo non sa ormai più nulla nessuno. Sempre dell'idea di far comunque conoscere il dissenso, eccovi "L'ideologia del Fascismo" (CulturaFascista.com), esplicita testimonianza delle libertà di pensiero e di parola garantite dalla Costituzione anche sul web, e per corretta simmetria eccovi pure "L'ideologia del Comunismo" (PartitoComunistaInternazionale.org)... 

Macedonia finale... - Guai in vista per i fedifraghi perché "La tua casa si vedrà dal satellite. In diretta" (TecnologiaTiscali.it) anche se per ora è stato scongiurato un altro pericolo, come annuncia l'articolo "Facebook, via il riconoscimento facciale per i tag nei paesi dell'Unione europea" (CorriereDellaSera.it). Poi ecco un'altra bella cosina per il vostro Iphone o simile: "Nuova app portale 'Ilmeteo.it', previsioni ora per ora e dettaglio 1km" (AdnKronos.com) ma anche per il pc Il Meteo fornisce dati eccellenti e alla fine lo metterò su SuccoSucco... Da leggere c'è il terzo episodio di "Ernesto in bicicletta" (PensaLibero.it) di Enrico Martelloni. Un viaggio virtuale e meraviglioso è poi "Dagli abissi alle Alpi, il giro del mondo con Street View" (Focus.it). Ma adesso attenzione ! Se da una parte ci sono i Premi Nobel per chi compie studi importanti per l'umanità, dall'altra ci sono sono i Premi Ig-Nobel, assegnati per le ricerche più assurde e inutili: leggete a chi sono andati quest'anno gli "Ig-Nobel, ecco i vincitori dei Nobel più assurdi per il 2012" (TuttoGratis.it)...

Un abbraccio e... cercate di non beccarvi un Ig-Nobel !
Carlo Luigi Ciapetti

Hanno collaborato alla newsletter di oggi, per nome e in ordine alfabetico:
Alessandro Bertirotti, Alessandro Torsellini, Ermanno Veneruso, Giocondo Brogi, Giorgio Piccaia, Piero Dolce, Ovidio Scarpa I1SCL di Info Radio, Saverio Borgheresi di Notizie Libere, Teseo Del Fante.

Credits...


   Mostre ed altri eventi continuativi - per data di fine 
La Compagnia delle Seggiole "Palazzo Davanzati" - 4/10 a 6/10
Mostra di Silvano Campeggi su "Marilyn Monroe" - Firenze, 25/6 a 13/10
"Gallerie d'Italia" - Milano

   Incontri, spettacoli mostre ed altro - per data di svolgimento 
Presentazione del volume "Palazzo dei Visacci" - Firenze, 6/10
Presentazione del libro "Randolfo Pacciardi" di Renato Traquandi - Arezzo, 6/10
A.I.A.U. "Il concerto del baratto e... della solidarietà" - Firenze, 6/10
"Il rapporto Banca-Impresa nel periodo della crisi" - Viareggio, 12/10
Riapertura del "Museo Tecnologic@mente" - Ivrea (TO), 13 e 14/10
Associazione Minerva "Centro Studi sulla Massoneria" - Firenze, 13/10
"XXIII Convegno sul Rischio Bene nel Leasing" - Firenze, 18/10
 


LINK AGLI ARRETRATI DELL'ULTIMA SERIE  2010 02/12  10/12  21/12  23/12  2011:  06/01  15/01  22/01  26/01  30/01  05/02  09/02  12/02  18/02  24/02  01/03  07/03  15/03  24/03  31/03  06/04  14/04  16/04  28/04  04/05  08/05  18/05  23/05  28/05  08/06  16/06  22/06  25/06  30/06  05/07  14/07  21/07  28/07  10/09  15/09  23/09  02/10  05/10  10/10  15/10  22/10  28/10  09/11  11/11  16/11  22/11  26/11  01/12  16/12  08/12  13/12  22/12  27/12  31/12  2012:  06/01  11/01  14/01  18/01  21/01  24/01  27/01  01/02  04/02  08/02  11/02  14/02  17/02  22/02  29/02  04/03  10/03  17/03  24/03  30/03  03/04  06/04  16/04  20/04  28/04  02/05  06/05  12/05  16/05  22/05  28/05  03/06  07/06  14/06  21/06  28/06  04/07  08/07  11/07  14/07  21/07  25/08  08/09  14/09  18/09  22/09  25/09


La storia di "Ouch!"
"Ouch!" nacque nel 2005 dopo aver constatato una tendenza alla irreggimentazione dell'informazione, al suo asservimento a poteri visibili ed invisibili, alla subliminalizzazione della pubblicità, alla distruzione del parere informato a tutto vantaggio del parere conforme e condizionato. Questa tendenza è diventata poi una norma: salvo rare eccezioni, l'informazione sulla carta stampata e sugli altri media - condizionata dai poteri forti, dalla pubblicità e dai costi di produzione - fornisce ai lettori pagine e pagine inutili di politica, di economia, di cronaca nera, di gossip e tante notizie tese a nascondere più che a svelare la verità. A sua volta, il mondo in cui viviamo si è fatto estremamente complesso e veloce, difficile non solo da conoscere e da comprendere ma soprattutto da vivere: la persona comune non ce la fa più a mantenersi in sintonia con quanto avviene, per poter così influire su quanto poi avverrà. Oriana Fallaci affermava che "Ogni persona libera deve essere pronta a riconoscere la verità ovunque essa sia" ma l'informarsi non è una questione solo culturale, è legato anche ai tempi e ai mezzi necessari, non sempre disponibili, per poter esplorare un universo mediatico sempre più vasto e multiforme. Internet può far varcare questo "muro", tanto percettibile quanto impenetrabile, ma la "verità" bisogna andarla a scovare e la si trova più spesso nelle nuove testate on-line che non nei media più diffusi e conosciuti, soggetti a limitazioni ed autolimitazioni di ogni tipo. "Ouch!" è il frutto del lavoro appassionato e paziente di tutti coloro che con me collaborano, elencati nei "credits", ma va ricordato che t
utti i link fanno riferimento ad articoli, presentazioni, filmati e altro pubblicati su Internet: questi materiali possono essere rimossi dai titolari dei siti e quindi non essere più disponibili in tempi successivi alla prima segnalazione; ove si desideri conservarli è opportuno salvarli sul proprio pc. "Ouch!" si può ricevere per e-mail o leggere a www.base.it .
Per l'inserimento nella mailing list 
cliccare qui, per la cancellazione cliccare qui,
per qualsiasi comunicazione scrivere a ouch@postaitaliana.it .


Ai sensi della Legge 62/2001, questa pubblicazione non è una testata giornalistica in quanto redatta e trasmessa senza periodicità, ma è comunque protetta dalla Legge 633/1941 sul diritto d'autore: il contenuto di questo sito e delle relative newsletter non può quindi essere utilizzato, pubblicato, distribuito, venduto o riprodotto in alcuna forma, sia stampata che elettronica, senza una preventiva autorizzazione scritta ed anche in questo caso la riproduzione, anche parziale, del contenuto è consentita solo con l'obbligo di riportare esplicitamente questa esatta dicitura: "Tratto dal sito www.base.it/ouch" includendo anche il link relativo.

© Copyright 1997-2012 Carlo Luigi Ciapetti - P.IVA 01519220485

comunicazione prevista dall'art.35, comma 1, del DPR 633/72 nella formulazione di cui all'art.2, del DPR 404/01