¤º°`°¤ø,¸¸,ø¤º°`°º¤ø,¸¸,ø Ouch!
      rassegna stampa d'orientamento, newsletter occasionale fatta a più mani con link a pagine della rete...     
 

 
 

 

Il trailer de "Le fantasie erotiche della tramviera...

2 Febbraio - Ora pensano solo ai fatti loro...

Un compito difficile o... impossibile ? - Quando avranno finito di pensare ai fatti loro, i nostri futuri governanti saranno nei pasticci perché - vogliamo scommettere ? - nessuno avrà una bacchetta magica per affrontare un panorama come questo : "La pausa pranzo? Una stangata da quasi 300 euro al mese" (IlGiornale.it), cioè il 137% in più rispetto a quanto pagavamo nel 2001; "Dall'arrivo dell'euro, famiglie più indebitate. Il conto è allarmante: +140 per cento" (Repubblica.it) mentre "Il reddito torna ai livelli di 27 anni fa 8,2 milioni di poveri, sono quasi il 14%" e la disoccupazione vola "Oltre il tetto del 37%, l'Italia sfida il Portogallo" (DirittiGlobali.it). E non resterà loro che farci inghiottire altre tasse, come si scorge da "Patrimoniale, il programma elettorale di Monti, Bersani e Berlusconi" (NotizieTiscali.it). Con due osservazioni: "Per nuovi movimenti impossibile presentarsi: è evidente. Questa è Democrazia ?" (NoCensura.com) e "I social media spostano voti ?" (Ferpi.it)...

Gli impliciti corollari - Nel frattempo ci sono da risolvere mille altri problemi, come quelli che sono alla base di fatti come "Il politico “invalido al 100%”, ha un vitalizio da 7mila euro e gioca a basket" e "Lombardia, dove la destra mangia e la sinistra sgranocchia: dagli iPhone alla Nutella" (BlitzQuotidiano.it). "La storia di Nicola Cosentino, Nick o' Mericano: dossier de l'Espresso" (NoCensura.com), dedicata al deputato campano accusato di essere legato al clan dei casalesi, fa quasi il paio con "Stipendi e curriculum sui siti non ci sono: pubblica amministrazione fuori legge" (BlitzQuotidiano.it): un decreto prevedeva dal 2009 la totale trasparenza, ma di essere fuorilegge a loro non gliene importa nulla. Leggete poi dei "Sette giorni nei gironi del Tribunale di Roma" (Panorama.it)e, come corollari finali, l'articolo "Il pietoso linguaggio della politica italiana" (AffariItaliani.it) e la rassegna su "Il Giallo di Siena"...

Disoccupazione e occupazione... - Molto interessante il servizio "Disoccupazione giovanile, andate a lavorare" (Panorama.it) che sottolinea come le aziende siano alla ricerca di miglia di persone mentre "Continua l'emorragia dei posti di lavoro: disoccupazione all'11,2%, record dal 1999" (NotizieTiscali.it); a questo proposito è interessante l'editoriale "Addio alla routine. La crisi garantisce una sola certezza: il cambiamento" (VareseMese.it). Ma ci sono due interventi "Università in crisi e bisogno di lavorare" (LaNazione.it) e "Crisi atenei" (Bologna.Repubblica.it) che sembrano non tenere affatto conto di rilievi fatti da tempo, come quello del 2007 "Troppe lauree squalificano la formazione" (ilSole24Ore.com) e come quello del 2012 "Quei posti di lavoro che nessuno vuole" (Giornalettismo.it), a fronte di una legislazione sul lavoro promulgata in un periodo di boom economico, come se questo avesse dovuto protrarsi all'infinito. 

La storia si ripete... - Dopo che nel 2010 "Ali Agca accusa: «Fu il Vaticano a organizzare l’attentato a Giovanni Paolo II»" adesso "Agca: «Khomeini mi disse di uccidere Wojtyla per l’Islam. E’ il segreto di Fatima»" (BlitzQuotidiano.it) ! Un pò come "Stato-mafia, Brusca accusa Mancino: "Era lui il destinatario del papello" (QN.Quotidiano.net): due assassini (leggete il curriculum di Agca e di Brusca) pieni di fantasia, che trovano sempre qualcuno pronto a credergli. Intanto "La Corea del Nord minaccia «una punizione spietata» contro gli Stati Uniti" (BlitzQuotidiano.it): pazzi, si, ma non c'è troppo da fidarsi... Poi, lo ricordiamo ormai in pochi, c'è "Sessant’anni fa la morte di Stalin interruppe l’Olocausto comunista" (IlGiornale.it) che dette l'avvio alla dissoluzione dell'URSS. Da quelle parti oggi le cose vanno in tutt'altro modo: "Russia, il giudice dorme in aula, poi si sveglia e condanna l’imputato" (BlitzQuotidiano.it) ! E per finire si parla del "Bruciare libri scomodi. Un vizio del potere antico quanto Roma" (IlGiornale.it).

Scoperte, invenzioni e Internet - Rallegriamoci, visti i tempi che corrono, perché c'è "Sotto la Liguria un tesoro da 400 miliardi di titanio" (BlitzQuotidiano.it) e chissà che qualcuno non finisca anche nelle casse statali... Interessanti sono poi questi "Dirigibili solari cargo per portare aiuti nelle zone più remote" (Corriere.it) che in caso di disastri, malattie e calamità, giungeranno dove è impossibile arrivare con i mezzi tradizionali. E mentre "Dall'Olanda arriva l'auto volante", bruttina assai ma sicuramente comoda col traffico attuale, dall'Italia arriva "L’auto ibrida che va ad aria !" (TuttoGratis.it)... Stupefacente questo "Raggio di vita, il bicchiere antialcol invenzione di Gigi Stecca" (MichelageloDaVinci.it) mentre - allegria ! - è stato "Scoperto l’enzima della giovinezza" (BlitzQuotidiano.it)...In quanto ad Internet, in "Usa. Da quattro mesi il New York Times è vittima di hacker cinesi" (BlitzQuotidiano.it) e non sanno cosa fare... Una novità riguarda invece "Youtube, video a pagamento: il pay-per-view 2.0" (TuttoGratis.it): sarà un boom, c'è da giurarlo. Intanto "Lo spot del Pd con il bacio fa discutere la Rete" (BlitzQuotidiano.it) ed è ovvio perché se non c'è da discutere non ci si diverte...

Lo Spazio e la Terra... - Viviamo nel terrore del futuro - anche se queste cose erano sempre successe prima, senza però che nessuno le sapesse o ce le dicesse - ed ecco quindi che "Asteroide 2012DA14 si avvicina alla Terra. Passaggio il 15 febbraio" (CentroMeteoItaliano.it) anche se sembra che non ci sia rischio di impatto. Un ricordo deve anche andare ai "Sette coraggiosi astronauti animali" (Focus.it) scelti come apripista per le missioni umane: la prima fu Laika nel 1957. Ma torniamo sulla Terra dove si dice che "I poteri straordinari della musica a volte cambiano il cervello" (LaStampa.it), si sottolinea "La disgrazia di nascere albini in Tanzania" (NationalGeographic.it) e di essere così considerati dei 'non morti' con quel che ne consegue, si nota come "In città gli uccelli cantano più forte per farsi sentire nel traffico" (Corriere.it): stiano attenti, perché "Il gatto? Altro che micetto: è un serial killer di animali da 25 mld di vittime" (BlitzQuotidiano.it) !

Siamo in carnevale... - E' quindi giusto che venga candidato all'Oscar il cortometraggio dalla regista ceca Michaela Pavlàtovà "Le fantasie erotiche della tramviera" (BlitzQuotidiano.it) che di premi ne ha già vinti tanti: guardate il trailer in testata... Se volete fare un pò di sogni eccovi "L'auto più veloce del mondo: da 0 a 299 km/h in 13.63 secondi" (Yahoo.com) e se volete lasciar librare i vostri pensieri eccovi l'interessante il "Quaderno di Febbraio" della Società degli Amici del Libero Pensiero, appunto ! Visto poi che si approssima "San Valentino 2013" (TuttoGratis.it), dopo aver guardato "Paperman" (Rivelazioni.com) della Walt Disney, fate qualche appropriato programma - magari evitando "Le compagnie aeree più scomode" (Yahoo.com) - senza ridurvi come sempre alle banalità dell'ultimo minuto...

Un abbraccio e... lasciate in pace la tramviera !
Carlo Luigi Ciapetti


Hanno collaborato alla newsletter di oggi, per nome e in ordine alfabetico:
Alessandro Torsellini, Daniele Vittorio Comero, Eleftherios Diamantaras (da Atene), Oscar Bartoli di Letter from Washington DC, Ovidio Scarpa I1SCL di Info Radio, Paolo Pellizzari, Saverio Borgheresi di Notizie Libere, Stefania Scarangella, Ubaldo Roversi, Valeria Succi.

Credits...


   Mostre ed altri eventi continuativi - per data di fine 
Mostra "L’incontro degli orsi del Piemonte e della Finlandia" - Torino, 7-12/2
Mostra "Il radar, una storia italiana" - Firenze, 3-17/2
"Gallerie d'Italia" - Milano

   Incontri, spettacoli mostre ed altro - per data di svolgimento 
Per la regia di Gabriella Del Bianco "Sorelle Materassi" - Firenze, 2 e 3 /2
Alle Giubbe Rose "L'estasi nell'arte" - Firenze, 2/2
Inaugurazione della Mostra "Il radar, una storia italiana" - Firenze, 3/2
Seminario "L’incontro degli orsi del Piemonte e della Finlandia" - Torino, 6/2
Premiazione "Concorso di Poesia e Fotografia Giovanni Papini" - Firenze, 21/3
"Florence Hamfest" Mostra scambio del Radioamatore - Firenze, 6/4
 


LINK AGLI ARRETRATI DELL'ULTIMA SERIE    2010 02/12  10/12  21/12  23/12  2011:  06/01  15/01  22/01  26/01  30/01  05/02  09/02  12/02  18/02  24/02  01/03  07/03  15/03  24/03  31/03  06/04  14/04  16/04  28/04  04/05  08/05  18/05  23/05  28/05  08/06  16/06  22/06  25/06  30/06  05/07  14/07  21/07  28/07  10/09  15/09  23/09  02/10  05/10  10/10  15/10  22/10  28/10  09/11  11/11  16/11  22/11  26/11  01/12  16/12  08/12  13/12  22/12  27/12  31/12  2012:  06/01  11/01  14/01  18/01  21/01  24/01  27/01  01/02  04/02  08/02  11/02  14/02  17/02  22/02  29/02  04/03  10/03  17/03  24/03  30/03  03/04  06/04  16/04  20/04  28/04  02/05  06/05  12/05  16/05  22/05  28/05  03/06  07/06  14/06  21/06  28/06  04/07  08/07  11/07  14/07  21/07  25/08  08/09  14/09  18/09  22/09  25/09  02/10  04/10  10/10  15/10  20/10  27/10  01/11  04/11  08/11  15/11  17/11  23/11  27/11  01/12  04/12  06/12  10/12  14/12  31/12  2013: 04/01  08/01  17/01  21/01  26/01  31/01


La storia di "Ouch!"
Indro Montanelli diceva che "Il giornalismo lo si fa per il giornalismo, per il piacere di farlo. E' difficile farlo bene, a volte è anche pericoloso. Il bello di questo mestiere è che si affronta un esame ogni giorno" ed è così che nacque "Ouch!" nel 2005, dopo aver constatato una tendenza alla irreggimentazione dell'informazione, al suo asservimento a poteri visibili ed invisibili, alla subliminalizzazione della pubblicità, alla distruzione del parere informato a tutto vantaggio del parere conforme e condizionato. Questa tendenza è diventata poi una norma: salvo rare eccezioni, l'informazione sulla carta stampata e sugli altri media - condizionata dai poteri forti, dalla pubblicità e dai costi di produzione - fornisce ai lettori pagine e pagine inutili di politica, di economia, di cronaca nera, di gossip e tante notizie tese a nascondere più che a svelare la verità. Una profonda innovazione l'anno però apportata i giornali on-line, ancora poco soggetti a questa tendenza e capaci di lasciare alla notizia il suo effettivo contenuto informativo ed è a questi che faccio spesso riferimento. Ma "Ouch!" cerca anche di ovviare ad un altro problema: il mondo in cui viviamo si è fatto estremamente complesso e veloce - difficile da conoscere e da comprendere, prima ancora che da vivere - e la persona comune non ce la fa più a mantenersi in sintonia con quanto avviene, per poter così influire su quanto poi avverrà. Oriana Fallaci affermava che "Ogni persona libera deve essere pronta a riconoscere la verità ovunque essa sia" ma l'informarsi non è solo una questione solo culturale, è legato anche ai tempi e ai mezzi necessari - non sempre disponibili - per poter esplorare un universo mediatico sempre più vasto e multiforme. Internet può far varcare questo "muro", tanto percettibile quanto impenetrabile, ma la "verità" bisogna andarla a scovare. "Ouch!" è diventato così il frutto del lavoro appassionato e paziente di tutti coloro che con me vi collaborano - sono elencati nei "credits" - segnalando
i link ad articoli, presentazioni, filmati e altro pubblicati su Internet: questi possono essere rimossi dai siti e quindi non essere più disponibili in tempi successivi alla segnalazione e chi volesse conservarli è bene che li salvi sul proprio pc. "Ouch!" si può leggere a www.base.it/ouch ma viene spedito per e-mail a chi ne abbia fatta richiesta. Per l'inserimento nella mailing list cliccare qui, per la cancellazione cliccare qui, per qualsiasi comunicazione scrivere a ouch@postaitaliana.it .


Ai sensi della Legge 62/2001, questa pubblicazione non è una testata giornalistica in quanto redatta e trasmessa senza periodicità, ma è comunque protetta dalla Legge 633/1941 sul diritto d'autore: il contenuto di questo sito e delle relative newsletter non può quindi essere utilizzato, pubblicato, distribuito, venduto o riprodotto in alcuna forma, sia stampata che elettronica, senza una preventiva autorizzazione scritta ed anche in questo caso la riproduzione, anche parziale, del contenuto è consentita solo con l'obbligo di riportare esplicitamente questa esatta dicitura: "Tratto dal sito www.base.it/ouch" includendo anche il link relativo.

© Copyright 1997-2013 Carlo Luigi Ciapetti - P.IVA 01519220485

comunicazione prevista dall'art.35, comma 1, del DPR 633/72 nella formulazione di cui all'art.2, del DPR 404/01