L'Antico Caffè delle Mura, sul Baluardo Santa Maria

A LUCCA “I VENERDI’ DEL GRANDE ORIENTE”

L’idea di Guido D’Andrea di un contatto massonico col pubblico si concretizzò negli “Incontri del Grande Oriente” alle Giubbe Rosse di Firenze: moderati per oltre un decennio da lui stesso e da  Vittorio Vanni, la prima conferenza si tenne il 1° Aprile 1996 con “Le origini della Massoneria” di Carlo Luigi Ciapetti. Fu un successo e da questa esperienza, grazie ad Alessandro Antonelli, allora Maestro Venerabile della Loggia Francesco Burlamacchi, nacquero a Lucca nel 2000 “Gli Incontri al Caffè di Simo” che, moderati da Guido D’Andrea, si protrassero per diversi anni.

Questa iniziativa è ripresa adesso, proprio a Lucca, sotto gli auspici del Collegio Toscano del Grande Oriente d’Italia e grazie alla collaborazione delle Logge Francesco Burlamacchi e Francesco Xaverio Geminiani, con “I Venerdì del Grande Oriente” che avranno lo scopo di illustrare al pubblico i principi della Libera Muratoria ed il ruolo che essa ha avuto nella crescita civile della società contemporanea: moderati da Francesco Borgognoni, si terranno di Venerdì presso l’Antico Caffè delle Mura - sul Baluardo Santa Maria delle Mura di Lucca - con una relazione alla quale seguirà un dibattito col pubblico. In considerazione di possibili variazioni di programma, si consiglia di chiedere conferma dell'incontro e dell'orario.

Per informazioni: telefono e fax 055/8662210 e-mail fxgeminiani1345@gmail.com

Sono stati già tenuti con successo i seguenti incontri:
Venerdì 1 Febbraio: Giovanni Pascoli e la Massoneria, una questione aperta
Venerdì 1 Marzo: Francesco Xaverio Geminiani, pioniere della Massoneria e grande compositore
Venerdì 19 Aprile: Collodi, Libero Muratore ed il suo Pinocchio, che affascina i bambini ed insegna agli adulti
Venerdì 3 Maggio
: Mass Media e la Massoneria: uno spaccato dal '700 al '900, partendo dalla realtà locale lucchese
Venerdì 4 Ottobre
: L’attualità e l’umanità di Totò e di Gino Cervi, due Massoni che hanno raccontato il secondo Novecento

Ancora in programma:
Venerdì 15 Novembre
: Fratelli d’Italia: l’Inno che infiammò i patrioti, finalmente  riscoperto come simbolo dell’Unità Nazionale